Ti trovi in:

Tributi, Canoni e Tariffe » IM.I.S. - IMU - IUC - ICI » IUC - fino al 31.12.2014

IUC - Imposta unica comunale

di Mercoledì, 01 Aprile 2015 - Ultima modifica: Mercoledì, 18 Maggio 2016

Dal 1° gennaio 2014 l'Imposta Unica Comunale (IUC) sostituisce e accorpa l'Imposta Municipale propria (IMU) con il tributo per i servizi indivisibili (TASI) e con la tassa sui rifiuti (TARI).

La IUC è stata istituita con l'art. 1, comma 639, della Legge n. 147 del 27 dicembre 2013.

L'imposta unica comunale (IUC) si compone dell'imposta municipale propria (I.M.U.), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore.

La base imponibile della componente IMU e della componente TASI è la stessa

Dal 01.01.2015 con Legge Provinciale 30 dicembre 2014, n. 14 è stata istituita IMIS (Imposta immobiliare semplice) che sostituisce e accorpora le componenti IMU e TASI della IUC. L'IMIS trova applicazione solo in Provincia di Trento. Restano in vigore le normative riferite alla TASI.

Il Regolamento disciplina l’applicazione nel Comune di Segonzano dell’Imposta Unica Comunale (IUC) istituita dall’articolo 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147 , come integrata, per l’anno 2014, dall’art. 21 bis della L.P. 15 novembre 1993, n.36 e s.m.. La IUC si basa su due presupposti impositivi: uno costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore (I.M.U.P.) e l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali (T.A.S.I. e T.A.R.I.)

Con l'entrata in vigore del Regolamento per la disciplina dell'Imposta immobiliare semplice (I.M.I.S.) sono disapplicate le disposizioni relative ai prelievi I.M.U.P. e T.A.S.I. Vengono confermate, senza modificazioni, le disposizioni relative alla disciplina T.A.R.I.

I valori sono stati approvati con deliberazione della Giunta comunale n. 107 di data 08 novembre 2012. Gli stessi, per le aree inserite come F1, F2, F3 e aree parcheggi, sono stati modificati con deliberazione del Consiglio comunale n. 10 di data 21 maggio 2014

Con deliberazione consiliare n. 10 di data 21/05/2014 sono stati modificati, per l'anno 2014 e seguenti, i valori venali delle aree inserite in F1 - F2 - F3 e aree parcheggi (Area 3) approvati con deliberazione giuntale n. 107 dd. 08/11/2012

Aliquote relative alle componenti IMU e TASI approvate con deliberazione del Consiglio comunale n. 11 di data 21 maggio 2014

La dichiarazione deve essere presentata entro novanta giorni dalla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta

Ai sensi dell’art. 13, comma 3, del D.L. 201/2011, la base imponibile è ridotta del 50 per cento.

E' assimilato ad abitazione principale l'immobile posseduto a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.

E' assimilato ad abitazione principale l'immobile posseduto a titolo di proprietà o di usufrutto, da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, a condizione che non risulti locato.