Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Modulistica

Menu di navigazione

Comune

Modulistica

di Lunedì, 05 Dicembre 2011 - Ultima modifica: Giovedì, 15 Gennaio 2015

Sezione del sito contenente tutti i moduli dell'Amministrazione Comunale, fatta eccezione per la modulistica utile per l'attività edilizia e attività produttive scaricabile dal sito del Consorzio dei Comuni Trentini www.modulistica.comunitrentini.tn.it (apre il link in una nuova finestra)

Modulo previsto dal D.L.. 5 maggio 2011 - "Incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici - Quarto Conto energia" per richiedere la dichiarazione attestante la validità del titolo autorizzativo.

L'utente che intenda recedere dal contratto di fornitura d'acqua deve darne tempestiva comunicazione al Comune, utilizzando il presente modulo (art. 14 del Regolamento per il servizio dell'acquedotto), al fine di ottenere la lettura finale e la chisura con sigillo del misuratore (per la sigillatura dei contatori all'utente sarà addebitato in fattura successiva un costo formettario di € 10,00 e gli sarà comunque addebitato il consumo d'acqua fino al momento della chisura. Il Comune provvederà al rilievo dell'ultimo consumo e/o sigillatura del contatore entro 30 giorni dalla richiesta. Se l'Utente non provvederà a disdettare il contratto resterà responsabile solidamente con l'eventuale subentrate per i consumi di acqua e continuerà ad essere intestatario della fattura.

L'art. 117 della L.P. 4 marzo 2008 n. 1 "Pianificazione urbanistica e governo del territorio" prevede i casi in cui il contributo di concessione non è dovuto o è dovuto in misura ridotta. L'esenzione parziale o totale del contributo è concessa su istanza del proprietario dell'immobile.

E' un documento che attesta che l'abitazione rientra nei parametri minimi previsti dalla legge per gli alloggi di edilizia residenziale. L'alloggio infatti deve essere adeguato dal punto di vista igienico-sanitario e abbastanza grande per il numero di persone che ci vivono.

La domanda deve essere inviata o consegnata, almeno 20 giorni prima della realizzazione dell'attività

Le domande di accesso ai CONTRIBUTI ORDINARI devono essere presentate entro il 31 marzo di ciascun anno. Per la documentazione da allegare alla richiesta si rimanda all'art. 5 del Regolamento comunale per la concessione di finanziamenti e benefici economici ad associazioni ed enti pubblici e privati evidenziando che la pratica dovrà essere completata dall'attestazione di esenzione / assoggettamento alla ritenuta del 4% - Allegato C (art. 28 D.P.R. 600/73)

Le domande di accesso ai CONTRIBUTI STRAORDINARI possono essere presentate in qualsiasi momento, almeno quarantacinque giorni prima della data prevista per l'iniziativa, manifestazione, spese d'investimento straordinario. Per la documentazione da allegare alla richiesta si rimanda all'art. 5 del Regolamento comunale per la concessione di finanziamenti e benefici economici ad associazioni ed enti pubblici e privati evidenziando che la pratica dovrà essere completata dall'attestazione di esenzione / assoggettamento alla ritenuta del 4% - Allegato C (art. 28 D.P.R. 600/73)

I gruppi di misura possono essere rimossi, spostati o riparati solamente dalla squadra operai comunale previa richiesta dell'utente utilizzano il presente modulo (art. 33 del Regolamento per il servizio dell'acquedotto).

Inoltre quando l'utente ritenga erronea la lettura del contatore installato su suolo pubblico effettuata dalla squadra operai comunale può richiederne la verifica utilizzanto il presente modulo (art. 36 del Regolamento per il servizio dell'acquedotto). Se la verifica comprova l'esattezza della lettura eseguita in precedenza dall'operaio comunale, il Comune addebiterà nella fattura successiva le spese di verifca quantificate forfettariamente in € 10,00.

Le lapidi da porre nei campi comuni devono rispettare le misure di ingombro come di seguito indicate: dimensioni massime ml. 0,60 x 1,60 x 0,90 (h). La pietra tombale di ogni sepoltura effettuata nei cimiteri comunali dovrà avere un'apertura diretta sul terreno di superficie non inferiore al 30%

Ai termini dell'art. 8 del Regolamento approvato la domanda deve essere presentata al Comune nel periodo compreso tra l 1° e il 31 dicembre di ogni anno. La stessa deve essere sottoscritta il presenza del Responsabile dell'Ufficio o inviata via posta, fax (0461/686060) o via mail (affarigenerali.gestioneassociata@comune.segonzano.tn.it) congiuntamente a copia fotostatica non autenticata di documento di identità del sottoscrittore.

L'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di Trento ha realizzato in collaborazione con il Servizio Foreste e Fauna il manuale "Boscaiolo per hobby, sicurezza da professionista",  rivolto a quanti coloro si recano nel bosco per il taglio del legname senza un formazione specifica. Fornisce le regole da seguire per garantire sicurezza e salute durante il taglio del legname. Si raccomanda vivamente di scaricare e prendere visione della pubblicazione

E' stata introdotta il 27 dicembre 2013 con la legge di stabilità per il 2014 in sostituzione delle precedenti Tariffa di igiene ambientale (TIA) e Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU) e Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES). Tale tributo è una componente dell'imposta unica comunale (IUC) insieme con l'imposta municipale propria (IMU) e al tributo per i servizi indivisibili (TASI)

Cerca