Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative

Menu di navigazione

Comune

Schede informative

di Lunedì, 24 Marzo 2014

Elenco dei procedimenti amministrativi che descrivono i servizi offerti dal Comune, le modalità per accedervi, i documenti necessari per svolgere la pratica ed i riferimenti utili per poter contattare gli uffici.

Con Legge 14 agosto 1991, n. 281 è stata emata la Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo. Nei principi generali (art. 1 della Legge) è stabilito che "lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente".

L'attività professionale di ACCONCIATORE comprende tutti i trattamenti e servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli nonchè il taglio e il trattamento estetico della barba e ogni altro servizio inerento o complementare. Sono escluse le prestazioni di carattere medico, curativo e sanitario.

L'attività professionale di ESTETISTA  comprende tutti i trattamenti e le prestazioni eseguite sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo e prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni e di migliorarne e preteggerne l'aspetto estetico.  Sono escluse le prestazioni di carattere medico, terapeutico, curativo e sanitario.

Cosa fare quando si cambia indirizzo all'interno del Comune, si trasferisce la residenza con provenienza da altro Comune o si traferisce la residenza all'estero

Le manifestazioni a carattere pubblico che offrono occasione di svago e divertimento, legate alla somministrazione di cibi e bevande, possono promuovere e diffondere buone pratiche di riduzione e gestione dei rifiuti, fornendo un valore aggiunto nel sostenere la salvaguardia e il rispetto dell'ambiente; l'obiettivo diviene diffondere maggiore consapevolezza della possibilità, tramite piccole azioni e l'agire in rete, di migliorare la qualità del proprio territorio e del vivere quotidiano..

L'assegnazione del marchio è affidata ai singoli Comuni. Per maggiori informazioni visita il sito della Provincia Autonoma di Trento http://www.eco.provincia.tn.it/Ecofeste_Trentino/ (apre il link in una nuova finestra)

Il giudice popolare è il cittadino italiano chiamato a comporre, a seguito di estrazione  a sorte da apposite liste, la Corte di Assise e la Corte di Assise d'Appello. 
Per ogni Corte d’assise e Corte d’assise d’appello è formata una lista per i giudici popolari ordinari e una per i giudici popolari supplenti.

Regole di comportamento, modalità di pagamento, agevolazioni ed esenzioni.

Le leggi della Provincia Autonoma di Trento che disciplinano la raccolta dei funghi si propongono lo scopo di conservare agli ecosistemi vegetali i benefici derivanti dalla presenza di funghi spontanei e di evitare gli effetti negativi conseguenti ad un eccessivo carico  antropico, per assicurare così la tutela delle risorse naturali e la conservazione nell'ambiente delle diverse specie di funghi.

Il Patrocinio rappresenta una forma simbolica di adesione e una manifestazione di apprezzamento del Comune di Segonano ad iniziative ritenute meritevoli.

L'iniziativa, di carattere sociale, culturale, scientifico o di interesse pubblico deve essere rilevante per il paese e non avere scopo di lucro; fanno eccezione iniziative che, anche se a scopo di lucro, rientrano nei fini dell'Amministrazione comunale promuovendone l'immagine e il prestigio, nonchè quando sia prevista una finalità di beneficenza e solidarietà.

Le iniziative devono essere conformi alle finalità espresse dallo Statuto comunale (art. 2).

Il patrocinio può essere concesso dal sindaco. Deve essere menzionato in tutte le forme di diffusione dell'iniziativa, riportando la stampa dello stemma comunale e la dicitura "Patrocinio del Comune di Segonzano" su comunicati, manifesti, opuscoli, pubblicazioni, ecc. ..

E' un documento che attesta l'identità, rilasciato ai cittadini (italiani e stranieri) residenti o dimoranti nel comune, indipendentemente dalla loro età anagrafica.

E’ un documento che consente l’espatrio in tutti gli Stati. E' rilasciato ai cittadini italiani. Ha validità 10 anni (salvo nuovi termini per i passaporti dei minori (*).